Come possiamo combattere il bullismo e il cyberbullismo?

Ecco 6 suggerimenti:

  1. Parlando con qualcuno che possa indirizzarci o aiutarci.

  2. Non rispondendo alle minacce, ai messaggi e alle chiamate dei bulli.

  3. Memorizzando tutto ciò che ci scrivono, quindi salvando tutti i messaggi.

  4. Se scopriamo che qualcuno parla a nome nostro dal nostro account, cambiando password e nome dell’ account.

  5. Cambiando il nostro numero di telefono, se viene preso di mira.

  6. Contattando la polizia se crediamo che ci siano gli estremi di un reato.

Chi può aiutarci?
Sicuramente la scuola!
Senza timore o vergogna parliamo di quanto accaduto.
Il Dirigente Scolastico, il referente scolastico, i docenti e gli stessi compagni, possono essere un valido supporto!

Una rete di professionisti collabora per sconfiggere questo fenomeno!
  • Psicologo scolastico;
  • Forze dell’ordine ( la Polizia Postale consiglia di segnalare a https://www.commissariatodips.it/ eventuali comportamenti scorretti e molesti subiti online);
  • Legge 71/29-05-2017: i minori maggiori di 14 anni e i genitori possono chiedere al gestore del sito internet di oscurare, rimuovere, bloccare i dati diffusi in rete; qualora la richiesta non venga soddisfatta, entro le 24 ore successive interviene il Garante per la protezione dei dati personali.

    Segnalare casi di bullismo
    E' stata attivata la casella di posta "paretostopalbullismo@gmail.com"
    mandaci un e-mail per segnalare casi di bullismo e cyberbullismo.